23 febbraio 2020
Aggiornato 22:00
Operazione da 150mila euro

TerniEnergia acquista Ngt ed entra nel mercato del gas

Sottoscritto un accordo con La Mercantile Srl di La Spezia per l'acquisizione dell'85% del capitale sociale della società New Gas Trade Srl, realtà italiana che opera nel settore upstream del gas naturale e del gas naturale liquefatto

ROMA (askanews) - TerniEnergia ha sottoscritto un accordo con La Mercantile Srl di La Spezia per l'acquisizione dell'85% del capitale sociale della società New Gas Trade Srl, realtà italiana che opera nel settore upstream del gas naturale e del gas naturale liquefatto, nell'ambito della gestione integrata delle commodities energetiche. Il prezzo della cessione delle quote societarie è stato convenuto fra le parti in 150 mila euro e il pagamento da parte di TerniEnergia è avvenuto per cassa. L'unico altro socio di Ngt è Intermonte Holding Sim, società regolamentata MiFid.

DA TERNIENERGIA OFFERTA DUAL FUEL - Attraverso l'acquisizione di Ngt, TerniEnergia entra nel mercato del gas naturale e gas naturale liquefatto, dando seguito all'obiettivo di favorire la crescita per linee esterne contenuto nel piano industriale «Fast on the smart energy road», presentato al mercato il 9 Febbraio scorso. «Attraverso l'acquisizione dell'85% di Ngt - ha dichiarato il presidente e amministratore delegato di TerniEnergia, Stefano Neri -, il Gruppo TerniEnergia vuole cogliere l'obiettivo di completare l'offerta relativa all'energy management, garantita da Free Energia, attraverso l'accesso al mercato dual fuel per clienti industriali. Questa operazione consentirà di attivare un efficace strumento commerciale di fidelizzazione (prevalentemente cross selling di gas sulla base di clienti energy) e rappresenterà, nel contempo, uno strumento di sviluppo di nuovi clienti. In particolare, TerniEnergia intende mettere a leva la possibilità di raggiungere una clientela di oltre 25 mila operatori, tra clienti diretti e indiretti, ampliando l'offerta di prodotti energetici e garantendo un reale risparmio sulla 'componente costo' anche grazie all'attività di efficienza energetica del Gruppo».