31 maggio 2020
Aggiornato 07:00
La crisi italiana

FMI: «L'incertezza politica riduce le prospettive di crescita per l'Italia»

Cottarelli: «No dati precisi su impatto incertezza stessa»

NEW YORK - In vari Paesi «abbiamo visto che l'incertezza politica è importante perché riduce le prospettive di crescita economica». Lo ha detto Carlo Cottarelli, direttore del dipartimento Affari fiscali del Fondo monetario internazionale nel corso della conferenza che segue la pubblicazione del rapporto Fiscal Monitor.

Rispondendo a chi gli chiedeva un commento sull'Italia, Cottarelli non ha fornito dettagli del caso italiano - di cui «non abbiamo precisi dati sull'eventuale impatto» dell'incertezza politica stessa - ma ha chiarito che, in generale, «se c'è incertezza non si sa quali saranno le decisioni nel Paese».

In generale, il consiglio del Fmi ai Paesi avanzati in tema di consolidamento fiscale è quello di «prendere la giusta quantità di medicina» e dunque di non eccedere o frenare nell'adozione di misure volte a riportare in salute i conti pubblici. «L'aggiustamento fiscale deve andare avanti ma a un ritmo appropriato», ha aggiunto Cottarelli.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal