18 gennaio 2020
Aggiornato 09:00
Le stime della Coldiretti

A Capodanno otto italiani su dieci rimangano a casa

Una scelta dettata dalla necessità di ottimizzare il tempo disponibile e le disponibilità economiche che - sostiene la Coldiretti - ha favorito vacanze flessibili e più la vicine a casa, anche per effetto del caro benzina. In controtendenza cresce l'agriturismo (+4%)

ROMA - Circa 6,8 milioni gli italiani trascorreranno il Capodanno fuori casa con una riduzione stimata pari al 17 per cento rispetto allo scorso anno. E' quanto stima la Coldiretti nel sottolineare che restano in Italia piu' di otto italiani su dieci in vacanza, con una nota positiva per l'agriturismo che cresce in controtendenza del 4 per cento.

IN CONTROTENDENZA L'AGRITURISMO - Una scelta dettata dalla necessità di ottimizzare il tempo disponibile e le disponibilità economiche che - sostiene la Coldiretti - ha favorito vacanze flessibili e più la vicine a casa, anche per effetto del caro benzina. Con il Capodanno salgono infatti a quattrocentomila i vacanzieri che - sottolinea la Coldiretti - hanno scelto l' agriturismo per le feste di fine anno con una permanenza media ridotta però a due/tre giorni e il boom delle prenotazioni last minute.