20 giugno 2024
Aggiornato 13:30
Consumi | Turismo

3,6 milioni di italiani in vacanza a Settembre

E' quanto emerge da una analisi della Coldiretti dalla quale si evidenzia che quest'anno più di un italiano su dieci ha scelto di trascorrere le ferie estive nel mese di settembre quando meno affollate sono le località turistiche e piu' convenienti le offerte

ROMA - Sono 3,6 milioni gli italiani in partenza nel mese di settembre per le vacanze che costano in media il 30 per cento in meno per effetto delle offerte più convenienti per i viaggi, i soggiorni ed anche gli svaghi. E' quanto emerge da una analisi della Coldiretti dalla quale si evidenzia che quest'anno più di un italiano su dieci ha scelto di trascorrere le ferie estive nel mese di settembre quando meno affollate sono le località turistiche e più convenienti le offerte.

NON E' SOLO RICERCA DI RISPARMIO - A settembre si registra un aumento in percentuale - precisa la Coldiretti - del turismo legato alla natura in montagna, nei parchi e nelle campagne rispetto alle mete tradizionali del mare e delle città d'arte. Non è quindi solo la ricerca di risparmio. Ad apprezzare il mese di settembre sono soprattutto - continua la Coldiretti - gli amanti della tranquillità che vogliono cogliere l'ultimo scampolo dell'estate per riposarsi e tornare in forma alla routine quotidiana. Ad avvantaggiarsene sono gli i ventimila agriturismi italiani dove - sostiene la Coldiretti - si registra una tendenza all'aumento delle prenotazioni anche se prevale il last minute. Un interesse maggiore riscuotono anche - continua la Coldiretti - i centri minori dove i buongustai possono approfittare delle tradizionali sagre di settembre. Con la crisi è infatti boom per il low cost: più di un italiano su tre non perde l'occasione per partecipare alle sagre alimentari che sono particolarmente diffuse durante il mese di settembre.