23 ottobre 2019
Aggiornato 04:00
Trasporto aereo

Alitalia «vola» ad Abu Dhabi in collaborazione con Etihad

«Sono orgoglioso di annunciare questa nuova importante rotta Roma-Abu Dhabi che Alitalia coprirà dal 1 dicembre - dichiara Andrea Ragnetti, amministratore delegato di Alitalia - è il passo successivo di una felice collaborazione già avviata dal 2009»

ROMA - Alitalia lancia un nuovo collegamento diretto fra Roma Fiumicino e Abu-Dhabi che sarà operato a partire dal 1 dicembre anche da Ethiad Airways in code-share. Questa nuova rotta si aggiunge alle 67 destinazioni già operate da Alitalia in giro per il mondo.

E' la prima volta che Alitalia arriva ad Abu- Dhabi, un importante hub che permetterà alla clientela della compagnia di raggiungere non solo gli Emirati Arabi, ma, ottenute le autorizzazioni governative, anche le mete turistiche dell'Australia, della Thailandia, dell'Omam, del Bahrain e del Sud Africa.
Il nuovo collegamento avrà quattro frequenze settimanali e sarà operato con i nuovi Airbus A330. L'accordo di code-share fra Alitalia e Etihad Airways prevede la condivisione dei codici di volo su alcuni collegamenti effettuati dai due vettori.

Ragnetti: Cammino di crescita e sviluppo - «Sono orgoglioso di annunciare questa nuova importante rotta che Alitalia coprirà dal 1 dicembre - dichiara Andrea Ragnetti, amministratore delegato di Alitalia - è il passo successivo di una felice collaborazione già avviata dal 2009 con Ethiad e che consentirà a entrambe le compagnie di accompagnare i propri clienti su rotte fino ad ora non gestite e in particolare ad Alitalia di aprire ai suoi passeggeri le porte di accesso a mete turistiche e commerciali d'eccezione. E' la dimostrazione migliore di come Alitalia, anche in un momento difficile come quello che sta attraversando il trasporto aereo, voglia intraprendere un cammino di crescita e di sviluppo».