6 aprile 2020
Aggiornato 02:30
Trasporto aereo | Crisi Wind Jet

Wind Jet: Alitalia, riprotetti in 6.500

Oltre 16mila le chiamate al numero telefonico dedicato. Enac: Apprezzamento UE per attività assistenza passeggeri. Riggio: Situazione aeroporti tornata a piena normalità. Gnudi: Danno economico, ma soprattutto d'immagine. Meridiana: In 4 giorni trasportati 7.800 passeggeri

ROMA - Sono stati 16 i voli speciali effettuati nelle notti del 14 e del 15 agosto da Alitalia, sui quali sono stati trasportati oltre 800 passeggeri di WindJet. Fino a questa mattina Alitalia ha riprotetto, in totale, 6.500 viaggiatori della compagnia catanese. Lo riferisce un comunicato della compagnia aerea.
Oltre 13.000 sono state le chiamate al numero telefonico dedicato 06.65859030 (attivo 24 ore su 24), istituito appositamente per dare assistenza ai clienti WindJet. Per rispondere all'enorme flusso di chiamate (oltre il doppio rispetto alla media del periodo) Alitalia ha rinforzato la presenza del personale del customer center e questo ha consentito di fornire una risposta alle telefonate nel 90% dei casi. Le email ricevute sulla casella di posta assistenza@alitalia.it sono state 2.500.
Il procedimento di assistenza attraverso il numero dedicato prevede che l'addetto del customer center prenda nota delle richieste dei clienti e che queste siano lavorate con attività di back office. Successivamente il cliente viene ricontattato da Alitalia per fornire una soluzione di viaggio. Nella sola giornata di ieri sono state lavorate più di 2.000 pratiche.
Dalla sera del 13 agosto, inoltre, Alitalia ha iniziato a contattare direttamente tutti i passeggeri che avevano un volo con WindJet per offrire assistenza e riprotezione sui collegamenti speciali operati dalla compagnia. Alitalia proseguirà anche nei prossimi giorni ad effettuare voli speciali notturni da e per Catania e Palermo per venire incontro alle esigenze di mobilita' dei passeggeri Windjet, voli che si aggiungeranno alla normale programmazione di voli diurni di Alitalia e Airone da e per Catania e Palermo.

Enac: Apprezzamento UE per attività assistenza passeggeri - In relazione alle affermazioni delle associazioni dei consumatori, l'Enac comunica «di aver costantemente informato la direzione generale mobilità e trasporti (DG-MOVE) della commissione europea sulle iniziative intraprese con riferimento alla situazione di Wind Jet, ricevendo dall'istituzione europea apprezzamento per l'impegno a tutela dei passeggeri coinvolti».
In una nota, l'ente riferisce che «l'Unione europea ha chiesto all'Enac di essere tenuta al corrente delle ulteriori iniziative per il rispetto del regolamento europeo n. 1008/2008 sulle licenze di esercizio di trasporto aereo».

Riggio: Situazione aeroporti tornata a piena normalità - La situazione negli aeroporti italiani «è tornata alla piena normalità dopo meno di 48 ore». Lo ha affermato il presidente dell'Enac, Vito Riggio, parlando della vicenda Wind Jet a 'Radio Anch'io'.
«Sui siti dell'Enac e di ciascuna compagnia aerea italiana - ha aggiunto - sono pubblicati i voli che sostituiscono quelli che i passeggeri avevano pagato».

Gnudi: Danno economico, ma soprattutto d'immagine - Sulla vicenda Wind Jet «il danno economico è certamente rilevante», ma per l'Italia è «soprattutto un danno di immagine difficilmente calcolabile». Lo ha detto il ministro del Turismo, Piero Gnudi, intervenendo a 'Radio Anch'io', aggiungendo che si tratta di «un problema che ci porremo e che cercheremo di risolvere».

Meridiana: In 4 giorni trasportati 7.800 passeggeri - Da domenica 12 a mercoledì 15 agosto, Meridiana Fly-Air Italy ha operato 64 voli aggiuntivi per i passeggeri rimasti a terra dopo lo stop di Wind Jet, trasportandone 7.800. Lo comunica la Società.
Da Catania Meridiana Fly-Air Italy ha aggiunto nuovi collegamenti giornalieri su Bologna (4 voli) e Roma Fiumicino (4 voli) e incrementato i voli già esistenti, su Torino (+2 voli) Milano Linate (+4 voli) e Verona (+2 voli).
«Tutti i posti sui voli aggiuntivi - si legge in una nota - sono stati messi in vendita sui siti web della Compagnia, ad un prezzo finale, incluse le tasse aeroportuali, tra gli 82 e gli 86 euro. L'acquisto dei biglietti è aperto a tutti e sarà possibile fino al 2 settembre».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal