17 luglio 2019
Aggiornato 02:00
Problemi per il consorzio aeronautico europeo

Airbus A380, la riparazione delle microfessure costerà 100 milioni di euro

Secondo le stime della Airbus la manutenzione straordinaria costerà infatti almeno un milione di euro per apparecchio, e riguarderà tutti i 67 esemplari attualmente in servizio nel mondo

BERLINO - I lavori di riparazione e controllo sulle microfessure scoperte nel gennaio scorso nella struttura alare degli Airbus A380 costeranno oltre 200 milioni di euro al consorzio aeronautico europeo.
Secondo le stime della Airbus la manutenzione straordinaria costerà infatti almeno un milione di euro per apparecchio, e riguarderà tutti i 67 esemplari attualmente in servizio nel mondo. Al momento non è ancora stata chiarita la causa dei danni: per ora verrebbe esclusa l'ipotesi di un'usura prematura del materiale.
Secondo la casa costruttrice le microfessure - che riguardano dei componenti «non critici» della struttura interna dell'ala - «non hanno alcuna conseguenza sulla sicurezza operativa dell'apparecchio».