11 luglio 2020
Aggiornato 22:30
La vetrina delle aziende

Caffo: a San Valentino si brinda con il liquore degli sposi

Il Rosolio delle Due Sicilie prodotto dall’azienda calabrese è un augurio di amore duraturo

LIMBADI - Il Rosolio delle Due Sicilie, un liquore antico frutto di una tradizione risalente alla fine del ‘600 per augurare un amore altrettanto duraturo. E’ questa la proposta di Distilleria Caffo per San Valentino, l’appuntamento dedicato agli innamorati. L’azienda calabrese produce questo liquore di petali di rosa e agrumi, noto anche come liquore degli sposi, rispettando le ricette dei conventi in cui veniva prodotto. La tradizione vuole che lo si utilizzi per brindare a battesimi, fidanzamenti e matrimoni, per augurare alla coppia un’unione prospera e duratura. Gli innamorati dell’era globale hanno sostituto mail ed sms alle lettere, ma il sapore di questo antico liquore è rimasto autentico. Per questo il Rosolio delle Due Sicilie di Distilleria Caffo sarà la conclusione ideale per una cena all’insegna del romanticismo.
E il 14 febbraio per la distilleria di Limbadi (VV) non è una data qualsiasi: Caffo ha in cantina una riserva speciale di acquavite di vino (brandy) in invecchiamento dal giorno di San Valentino del 1964. Una semplice coincidenza? Per saperlo si dovranno attendere i 50 anni di invecchiamento nel 2014, quando l'azienda potrebbe riservare qualche sorpresa per chi si ama e non solo.