18 ottobre 2019
Aggiornato 06:30
Zoosystem. Dopo l’intermezzo spagnolo, come nel 2010 vince una bovina di Errera Holsteins

Dairy Show, «S. Fermo Vintage» regina delle frisone

Per l’allevatore mantovano la palma anche per la «Miglior mammella vacche adulte», la «Campionessa vacche adulte», la campionessa «Vacche di 2 anni Junior», il premio «Miglior soggetto per produzione per giorno di vita»

VERONA - Quattro anni fa, sul ring di Fieragricola, aveva ottenuto un secondo posto che suonava quasi come una beffa. Due anni fa, sempre a Veronafiere, il primo titolo europeo. Ieri, con la bovina «S. Fermo Vintage», Davide Errera dell’allevamento Errera Holsteins di San Cataldo (Mantova), ha centrato il bis e ha conquistato l’ambito titolo con la campionessa assoluta della mostra. «S. Fermo Vintage» è in comproprietà con l’allevamento San Fermo Farm di Aldo e Mario Nicoletti, mantovano di Cizzolo di Viadana.

La regina dell’11° European Open Holstein Show è nata quattro anni fa, ha partorito due volte e ha una previsione di produrre circa 125 quintali di latte all’anno.

Grande soddisfazione per l’allevatore Davide Errera, che ha una stalla con 300 capi: «E’ il secondo Dairy Show che vinco, dopo aver piazzato due riserve assolute. È senza dubbio un riconoscimento importante per l’azienda e per il lavoro di tutti quelli che lavorano con me».

Campionessa riserva della mostra è stata riconosciuta dal giudice statunitense Justin Burdette la vacca «Ostenda-Kite» di Roberto Berta di Settimo Torinese (Torino).

A Giuseppe Quaini dell’allevamento Castelverde Holstein (Castelverde di Cremona) il primo premio nella classifica degli allevatori (con «Castelverde Damion Susy Two» ha vinto la categoria Miglior mammella vacche giovani), seguito da Errera Holsteins e dall’Allevamento Betramino di Beltramino Fratelli di Torino, premiato come primo espositore della mostra.

Nel confronto internazionale, bottino magro questa edizione per gli spagnoli, che si aggiudicano solamente la campionessa manze e giovenche e altri piazzamenti non proprio di primo piano.

La classifica completa e le fotografie si trovano sul sito www.anafi.it dell’Associazione italiana allevatori di razza Frisona, organizzatori dell’evento insieme con l’Apa di Verona.