10 dicembre 2019
Aggiornato 22:00
Fondi all'Editoria

Bocciato al Senato il reintegro dei fondi sottratti all’editoria

Federconsumatori: prosegue l’ostinato attacco al pluralismo e alla libertà di stampa

ROMA - Il Senato ha bocciato l’emendamento che proponeva il reintegro dei 75 milioni di Euro tagliati all’editoria.
Come si dice, «errare è umano, ma perseverare è diabolico!»
Da tale bocciatura, infatti, trapela ancora una volta l’ostinata insistenza nel tentativo di attaccare il pluralismo e la libertà di stampa nel nostro Paese.
Nonostante l’invito del Presidente della Repubblica il Governo va avanti su questa linea, mettendo a rischio un centinaio di testate e moltissimi posti di lavoro.
Testate che, in alcuni casi, come quello delle Associazioni, vengono distribuite gratuitamente ai cittadini, con l’unico scopo di accrescere la loro informazione.
Prenderemo parte a tutte le iniziative che il Comitato per le libertà di stampa, del quale facciamo parte, avvierà per difendere questo diritto fondamentale dei cittadini. A tale proposito, inoltre, stiamo studiando anche iniziative di carattere legale.