3 aprile 2020
Aggiornato 23:00
Caro carburanti

Benzina, coda di rialzi sulla rete, la verde fino a 1,630 euro

Eni aumenta di 0,5 centesimi. Questo il quadro che emerge dal monitoraggio di quotidianoenergia.it

ROMA - Coda di rialzi sulla rete carburanti. A salire oggi sui prezzi raccomandati è Eni con un aumento di 0,5 centesimi sulla benzina e di 1 centesimo sul diesel. Un intervento che tuttavia non si registra su tutto il territorio nazionale, in particolare negli impianti presenti nelle zone a più alta competizione. Questo il quadro che emerge dal monitoraggio di quotidianoenergia.it in un campione di stazioni di servizio rappresentativo della situazione nazionale.
A livello paese, il prezzo medio praticato della benzina (in modalità servito) va oggi dall'1,625 euro/litro degli impianti Esso all'1,630 di quelli IP e Tamoil (no-logo in calo a 1,539 euro/litro). Per il diesel si passa dall'1,500 euro/litro dei punti vendita Esso all'1,507 degli impianti Q8 e Shell (le no-logo a 1,405). Il Gpl, infine, si posiziona tra lo 0,718 euro/litro di Eni allo 0,730 di TotalErg (no-logo a 0,714).

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal