18 maggio 2021
Aggiornato 20:00
Un'annata definita eccezionale

Ornellaia 2008, obiettivo punteggi massimi negli USA

Sbarco negli Stati Uniti con l'obiettivo di ottenere i punteggi massimi delle riviste specializzate, come Wine Spectator

NEW YORK - L'Ornellaia 2008, una annata definita eccezionale, sbarca negli Stati Uniti con l'obiettivo di ottenere i punteggi massimi delle riviste specializzate, come Wine Spectator.
Accanto all'Ornellaia 2008, i responsabili della prestigiosa tenuta di Bolgheri, in Toscana, hanno presentato agli specialisti di New York il Serre Nuove 2008, oltre ad una novità: il Poggio alle Gazze (2009), un bianco in produzione da solo tre stagioni, che per la prima volta viene offerto anche negli Stati Uniti.

Prosegue intanto con successo il programma Vendemmia d'Artista, giunto alla terza edizione. Quest'anno il ricavo dell'asta di beneficenza organizzata per finanziare il restauro di opere d'arte ha raggiunto i 130mila euro, destinati all'associazione degli amici della Neue Nationlagalerie di Berlino.
Le 14 bottiglie messe all'incanto, create dall'artista Rebecca Horn, hanno come tema l'Energia. L'artista tedesca ha inoltre realizzato una installazione nella barricaia della tenuta di Bolgheri.
L'anno scorso l'asta era stata organizzata a New York, e i 167mila dollari raccolti erano andati al Withney Museum.