8 dicembre 2019
Aggiornato 14:30
Trasporti

Sciopero 24 ore il 21-22 luglio per treni, bus, metro

Proclamato unitariamente per vertenza su nuovo contratto mobilità

ROMA - Nuovo sciopero nazionale di 24 ore il 21 e il 22 luglio per il trasporto pubblico locale e ferroviario. Lo hanno proclamato unitariamente Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl Trasporti, Orsa Trasporti, Faisa e Fast a sostegno della vertenza per il nuovo contratto della mobilità.
Il 21 luglio - spiegano i sindacati - si fermeranno tutti gli addetti ai bus extraurbani, mentre il 22 la protesta interesserà il personale di bus, metro e tram dei servizi urbani. Gli addetti al trasporto ferroviario si fermeranno dalle 21 del 21 luglio alla stessa ora del 22 luglio.