22 febbraio 2020
Aggiornato 20:30
FIAT

Elkann: Con Chrysler gruppo più forte

«Lo spirito di collaborazione diventerà da oggi ancora maggiore»

TORINO - L'accordo tra Fiat e Chrysler per un acquisire un ulteriore 16% del gruppo americano «segna una tappa storica per Fiat e Chrysler ed è per noi motivo di grande soddisfazione e orgoglio». Lo ha sottolineato il presidente del Lingotto, John Elkann, secondo cui «insieme a Chrysler Fiat darà vita a un gruppo automobilistico più forte, con una gamma completa di prodotti, presente su tutti i mercati del mondo e capace di competere con chiunque».

«Nel corso degli ultimi anni - ha spiegato Elkann - Fiat e Chrysler hanno saputo lavorare fianco a fianco, con impegno e rispetto reciproco. Grazie al contributo di tutte le persone che lavorano con noi e con il pieno sostegno mio e della mia famiglia, questo spirito di collaborazione diventerà da oggi ancora più forte, per creare automobili belle, divertenti, sicure e rispettose dell'ambiente».