20 settembre 2019
Aggiornato 07:00
Scalata Parmalt

Ghizzoni: Il nostro scopo è creare un'alternativa a Lactalis

L'amministratore delegato di UniCredit: «Vedremo nei prossimi mesi»

CERNOBBIO - Lo scopo del coinvolgimento di UniCredit nel dossier Parmalat è di individuare insieme a Intesa Sanpaolo e Mediobanca una soluzione alternativa a Lactalis. Lo ha detto oggi l'amministratore delegato del gruppo UniCredit, Federico Ghizzoni, in un incontro con la stampa al Workshop Ambrosetti a Cernobbio.

«Lo scopo è quello di vedere se riusciamo a creare un'alternativa a Lactalis, vedremo nei prossimi mesi», ha detto Ghizzoni, aggiungendo che il ruolo dell'istituito di piazza Cordusio dovrebbe essere di advisor generale. Alla domanda se UniCredit investirà anche dei soldi in Parmalat, ha replicato: «é troppo presto per parlare, al momento c'è una lettera in cui c'è la disponibilità delle banche a fare gli advisor sul complesso dell'operazione. Poi vedremo come l'operazione volge».