25 aprile 2024
Aggiornato 16:30
Agricoltura

Il Super G si chiede: siamo pivelli o gioielli?

Già previsto il successore alla Presidenza di Valentina Cremona. Si tratta di Pierantonio Biasotto

TREVISO - Assemblea elettiva per il Super G di Treviso con un titolo provocatorio nato da una indagine tra 221 giovani imprenditori e professionisti condotta dal sociologo Vittorio Filippi. Indagine per comprendere cosa significa essere giovani oggi nel mercato del lavoro imprenditoriale e in quello professionale. Tra i punti critici emersi dalle risposte degli intervistati c’è proprio il rapporto con le banche. Questione che quindi è diventata il tema centrale dell’assemblea che si svolgerà il prossimo 26 gennaio, alle ore 15, presso l’auditorium della Provincia di Treviso intitolata: «Banche & Giovani: il Credito che non c’è» con sottotiolo eloquente «Siamo ‘pivelli’ sottovalutati o ‘gioielli’ valorizzati. Così il Super G, composto da rappresentanti dei giovani imprenditori di Confartiginato, Coldiretti, Ance, Unindustria e Unascom e da giovani professionisti degli ordini di avvocati e commercialisti ha deciso di indagare il rapporto con gli istituti di credito.

Il presidente del Super G, Valentina Cremona, in rappresentanza di Unascom, ha quindi coordinato la costruzione di una assemblea che nella parte pubblica vedrà al tavolo dei relatori anche Roberto Pietriccione, Dir. Centrale Mercato Italia di Veneto Banca, Nicola Di Santo, presidente del Credito Trevigiano ed un rappresentante della BCC Banca Prealpi. Previsto l’intervento anche del responsabile giovani commercialisti Marco Buzzavo per parlare di alcuni strumenti di finanziamento per le giovani imprese. Le conclusioni spetteranno all’attuale vicepresidente del Super G Pierantonio Biasotto, già Presidente dei Giovani Dottori commercialisti che si prepara a succedere a Valentina Cremona come previsto dallo statuto. Presente all’assemblea anche l’assessore regionale Marialuisa Coppola oltre al presidente di provincia di Treviso, Leonardo Muraro. Tra le novità c’è da segnalare anche la presenza di un vignettista che darà la sua interpretazione ai vari momenti assembleari. Si tratta di Marco Legumi. «Siamo una realtà che viene guardata a livello regionale con curiosità e forse con la volontà di esportare questa esperienza anche in altre province del Veneto – spiega il Presidente del Super G, Valentina Cremona – Sono orgogliosa del nostro statuto che permette a tutti di fare esperienza ai vertici, prima come vice e poi come presidente. Questo dà serenità ai nostri lavori che proseguono senza individualismi, ma con l’unico obiettivo di mettersi al servizio di tutte le componenti della nostra associazione».