11 maggio 2021
Aggiornato 15:30
Ricette anticrisi

Bernabč: servono nuove forme di incentivi fiscali alle imprese

Il numero uno di Telecom Italia: «Riformare il mercato del lavoro e snellire la burocrazia»

ROMA - I vantaggi comparati di cui si č storicamente avvalso il sistema produttivo italiano, design, qualitŕ, tradizione, creativitŕ, manualitŕ non bastano piů. «Se non interveniamo subito rischiamo che vadano persi anche i vantaggi competitivi di competenze e know how accumulati nel corso del tempo». A sottolinearlo, nel corso del suo intervento al Foro di dialogo Italia-Spagna alla Camera, č stato il numero uno di Telecom Italia, Franco Bernabč, secondo cui uno degli strumenti per uscire dalla crisi passa anche attraverso il ripensamento di incentivi fiscali alle imprese. I problemi che stanno vivendo Italia e Spagna - ha detto Bernabč - «dipendono anche dai rispettivi sistemi paese».
«La serietŕ delle questioni che ci troviamo ad affrontare - ha aggiunto - impongono cambiamenti radicali e tempestivi. A cominciare dalle riforme del mercato del lavoro e di interi settori della pubblica amministrazione. I processi burocratici devono essere snelliti e semplificati. E' infine necessario pensare a nuove forme di incentivi di natura fiscale per le imprese».