24 luglio 2021
Aggiornato 12:00
Sindacato

Camusso: il Premier smetta di fare la vittima del mondo

Il Segretario della Cgil: «Non si può tenere il Paese sotto allarme»

ROMA - «Il presidente del Consiglio deve sapere che non si può tenere sotto allarme il Paese. Se ha delle cose concrete le dica. Se no smetta di far finta di essere la vittima del mondo». Lo ha affermato il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, riferendosi all'allarme lanciato dal Governo italiano sulla presunta esistenza di un complotto internazionale per screditare l'immagine dell'Italia.
Arrivando in piazza della Repubblica per dare il via alla manifestazione di Corso d'Italia, Camusso ha sottolineato che «le politiche del Governo mi sembrano più dettate a lanciare allarmi che non a fare cose concrete».