15 novembre 2019
Aggiornato 20:30
Rapporto SVIMEZ

Santini: piano Sud, basta annunci ora Patto Sociale Governo-Regioni-Parti sociali per lo sviluppo

ROMA - «La forte sollecitazione della Svimez e le buone intenzioni del Ministro Fitto convergono sulla necessità e l'urgenza di mettere in atto un Piano per lo sviluppo del Sud da parte del Governo con un forte coinvolgimento delle Regioni e parti sociali». Lo dichiara in una nota Giorgio Santini, Segretario confederale della Cisl.
«La crisi in atto dal 2008- sottolinea Santini- peggiora di giorno in giorno una situazione già grave sul piano dell'occupazione, con una vera e propria emergenza della disoccupazione giovanile di quasi 35 % ed il lavoro sommerso sempre più diffuso .E' necessario un Patto Sociale tra Governo Regioni parti sociali dove abbiano priorità scelte di responsabilità per concentrare le risorse disponibili dei fondi nazionali, regionali ed europei su interventi anti-crisi e per lo sviluppo su progetti infrastrutturali finalmente da realizzare, sul credito d'imposta per sostenere gli investimenti produttivi, la ricerca e l'innovazione e l'occupazione».«Ciò potrà avvenire- conclude Santini- con l'impegno del Governo per realizzare con le parti sociali un Protocollo per la Sicurezza e la Legalità e per una riforma istituzionale caratterizzata dal un federalismo solidale e perequativo, non contro ma per responsabilizzare il Sud».