19 luglio 2024
Aggiornato 01:00
Piano industriale

Rai, blocco turnover e retribuzione

Oggi il Direttore Generale Masi a confronto con i sindacati, domani nuova riunione

ROMA - Blocco del turnover e delle retribuzioni. E, da subito, taglio del 20% degli appalti esterni, delle consulenze, delle trasferte e delle 'auto blu'. Sono queste, a quanto si apprende, alcune delle misure di razionalizzazione della struttura dei costi e delle spese previste dal piano industriale della Rai 2010-2012. Misure illustrate dal dg della Rai, Mauro Masi, ai sindacati. Oggi infatti è ripreso in viale Mazzini il confronto sul piano tra l'azienda e le organizzazioni sindacali, una riunione che si è protratta per oltre tre ore ed è stata aggiornata a domani pomeriggio. Nel corso della riunione il dg ha, tra l'altro, annunciato ai sindacati l'avvio delle procedure aziendali volte, appunto, a razionalizzare costi e spese.