27 luglio 2021
Aggiornato 00:00
Trasporti

Finmeccanica partecipa a Innotrans 2010

Con le proprie aziende AnsaldoBreda, Ansaldo STS e SELEX Communications

BERLINO - Dal 21 al 24 settembre, Finmeccanica partecipa a Berlino al salone Innotrans 2010 (International Trade Fair for Transport Technology) con le proprie aziende AnsaldoBreda, Ansaldo STS e SELEX Communications.

Finmeccanica, attraverso le sue controllate, è uno dei principali gruppi tecnologici internazionali operanti nel settore del trasporto ferroviario e metropolitano per il quale progetta, sviluppa e fornisce sistemi per la gestione del traffico, la pianificazione, il controllo dei treni, il segnalamento, sistemi per le telecomunicazioni e componenti. Inoltre offre servizi di gestione e manutenzione, progettazione e produzione di veicoli completi per il transito, per le linee principali e per quelle ad alta velocità. AnsaldoBreda, Ansaldo STS e SELEX Communications sono presenti sui mercati ferroviari mondiali. Le realizzazioni più importanti si trovano negli Stati Uniti, in Europa, in Asia, in Medio Oriente e nel Nord Africa. In Germania Ansaldo STS ha recentemente consolidato la sua presenza sui mercati delle soluzioni per il segnalamento e il trasporto ferroviario attraverso la sua consociata Ansaldo STS Germania, nata per progettare, costruire, installare e mettere in funzione le attrezzature di segnalamento per la linea ad alta velocità delle ferrovie tedesche Deutche Bahn AG. Le società Finmeccanica offrono altri sistemi, servizi e prodotti nel settore dei trasporti, attraverso SELEX Sistemi Integrati (ferrovie e sicurezza e protezione dei veicoli), Elsag Datamat (e-payment) e Telespazio (internet on board).

AnsaldoBreda espone il veicolo della metropolitana di Roma (Linea C) e un modello del treno ad altissima velocità. Sviluppato in collaborazione con Bombardier per i mercati europei, il treno ad altissima velocità può raggiungere una velocità massima di circa 400 km/h e una velocità di funzionamento di 360 km/h. Il treno è politensione in grado quindi di viaggiare su tutte le reti ad alta velocità, ovvero sulla maggior parte delle reti ferroviarie europee. Il veicolo utilizzato per la metropolitana di Roma (Linea C) è il primo senza conducente in Europa. Verranno esposti su rotaie tre vagoni collegati. Con un equipaggiamento all’avanguardia e aria condizionata, ogni treno è costituito da sei carrozze, 3+3, quattro a motore e due rimorchi.

Ansaldo STS presenta i suoi progetti ERTMS (European Rail Traffic Management System) primo e secondo livello per la tratta della linea ad alta velocità che va da Saarbrucken a Mannheim e tecnologie CBTC (Communications-Based Train Control) & Driverless per la linea circolare della metropolitana di Taipei. La società espone anche i suoi Train Conformity Check System (TCCS), Tramwave e Security Management System (SMS). Il progetto ERTMS di primo e secondo livello rappresenta la prima applicazione effettiva della sua nuova tecnologia in Germania (dopo il progetto pilota Berlino-Lipsia) su una linea: parte del corridoio interoperabile POS North che collega Francoforte a Parigi per il quale Ansaldo STS ha già fornito i sistemi di segnalamento dell’intera sezione francese. Attraversa i confini nazionali e attualmente utilizza un’attrezzatura di segnalamento tradizionale. Il sistema ERTMS di Ansaldo STS garantirà il massimo livello di sicurezza della linea e flessibilità di funzionamento oltre ad assicurare l’interoperabilità per tutti i treni degli altri Paesi interessati al corridoio equipaggiato con la stessa tecnologia. Il CBTC è il sistema di segnalamento più avanzato per il trasporto metropolitano disponibile sul mercato. Il progetto presentato a Innotrans copre la prima fase di una linea circolare per la metropolitana di Taipei e comprende un sistema integrato chiavi in mano per la costruzione delle installazioni elettromeccaniche e la fornitura di veicoli su rotaia per una linea di circa 15,5 km. TCCS™ è un sistema di monitoraggio ad alte prestazioni sui binari che verifica le condizioni dei convogli che percorrono un punto di controllo situato lungo una data linea. Funziona a piena velocità e non limita il funzionamento dei treni regolari; il sistema Tramwave è un sistema per la fornitura della forza motrice a livello base che alimenta la corrente elettrica alle linee tranviarie in modo sicuro ed efficiente, senza dover utilizzare catenarie o batterie e senza creare barriere di traffico. Il sistema può essere integrato in qualsiasi realizzazione o modello di tram indipendentemente dal fornitore, anche su flotte attualmente esistenti; il Security Management System (SMS) è un’applicazione software intelligente che permette la revisione, l’analisi, il controllo, il comando e il follow up di tutte le installazioni di sicurezza in un'unica interfaccia di facile utilizzo. L’SMS minimizza il rischio di falsi allarmi ottimizzando di conseguenza le risorse della sicurezza.

SELEX Communications espone i suoi sistemi di comunicazione ferroviari e le relative attrezzature: RaCE 2500; GSC2300: ETCS Data Only Radio e RGG200. RaCE2500 CAB Radio è una soluzione innovativa a supporto di tutte le funzionalità della comunicazione GSM-R. Fornisce la trasmissione vocale e dati per applicazioni di bordo con peso e dimensioni ridotte; GSC2300 è un sottosistema radio progettato per applicazioni di trasmissione della segnaletica di dati di tipo «vital» e fornisce ridondanza con l’utilizzo di due sezioni identiche; RGG200 è un palmare GSM-R piccolo, leggero e compatto, la soluzione più semplice per il personale attivo lungo i binari e sul treno e che comunica tramite GSM-R. SELEX Communications espone anche il suo sistema di telecomunicazioni di bordo integrato su base IP della nuova Linea C senza conducente della metropolitana di Roma composto da un sistema di informazioni per i passeggeri, TVCC per l'informazione video e l’infointrattenimento, sorveglianza video, diffusione del suono, interfono S.O.S., TETRA vehicular radio e WiNN per la gestione di bordo del flusso di dati.