16 dicembre 2019
Aggiornato 04:00
Riparte la vendita

Tirrenia, nuove offerte entro il 29 settembre

Rothschild è l'advisor. L'annuncio a pagamento sui giornali. Finora l'unica offerta sul tavolo resta quella di Mediterrania Holding

ROMA - Riparte la vendita di Tirrenia dopo che la società è finita in amministrazione straordinaria. Il commissario Giancarlo D'Andrea con un annuncio a pagamento sui giornali rivolge un invito a «chiunque sia in grado di garantire la continuità del servizio pubblico di trasporto marittimo» a presentare manifestazioni di interesse per l'acquisto del ramo di azienda di Tirrenia di Navigazione Spa. Le manifestazioni dovranno pervenire presso l'adivisor Rothschild entro il 29 settembre. Finora l'unica offerta sul tavolo resta quella di Mediterrania Holding presentata nelle scorse settimane.

VENDITA SEPARATA - La procedura, viene precisato nell'annuncio, prevede una vendita separata fra Tirrenia e Siremar, la controllata siciliana. «Separatamente - si legge - si disporrà sia per i cespiti non direttamente riconducibili al ramo d'azienda di Tirrenia di Navigazione preposto all'erogazione del servizio di collegamento di cui anche al regime convenzionale, sia per la partecipazione azionaria in Siremar».