11 dicembre 2019
Aggiornato 22:30
Natale & Consumi

La crisi non vince la tradizione: si fanno albero e cenone

Il 76% degli italiani fa albero, il 92% festeggia con amici. Nessun regalo per il 18%

ROMA - La crisi economica non ha la meglio sulla tradizione: nonostante i soldi siano pochi, gli italiani non rinunciano a Natale a fare l'albero, ad addobbare la casa, a festeggiare con amici e parenti. Sono i risultati di una indagine condotta dal portale immobiliare casa.it: tra i dati principali, l'albero che ormai ha sconfitto il presepe, i regali che restano un obbligo/piacere per quasi tutti anche se si punta più sull'utilità e i festeggiamenti che, anche per risparmiare, si fanno in casa.

Nonostante il significato originario di natura religiosa delle festività natalizie, il presepe cede ampiamente il passo all'albero di Natale, che nel complesso trova spazio nel 76% delle case italiane, di cui oltre il 40% lo ospita in esclusiva, contro il 7% che sceglie unicamente il presepe. Esiste inoltre una percentuale modesta di persone che opta solo per addobbi e ornamenti (10%), cercando comunque di ricreare l'atmosfera natalizia a dispetto di problematiche di spazio o di costo. Nel nostro Paese non sono quindi in molti a non voler festeggiare: solo il 6% resiste al fascino del Natale, evitando di preparare albero, presepe o decorazioni varie.

La stanza in assoluto più natalizia è il soggiorno, che nella maggior parte delle case ospita albero (80%) e presepe (71%) e si prepara così ad accogliere i numerosi ospiti che in genere gravitano intorno a casa durante le festività. Dopo il salotto, è la cucina a dare alloggio ad alberi scintillanti (11%), mentre la camera da letto custodisce presepi di vario genere e dimensione (14%).

La dimensione familiare del Natale si riflette anche nella preparazione di albero e presepe, che vede collaborare adulti e bambini per non farsi cogliere impreparati dall'arrivo delle feste: nel 43% dei casi è tutta la famiglia ad addobbare l'albero e nel 31% dei casi a cimentarsi nell'allestimento del presepe. Quando è solo un membro della famiglia a prendere in carico le decorazioni natalizie, emergono però delle differenze di genere. Sembra che le donne siano per lo più responsabili degli addobbi dell'albero (39%), mentre gli uomini si applicano alla realizzazione del presepe (44%).