14 luglio 2020
Aggiornato 06:00

Federmeccanica: 40% imprese prevede tagli organico prossimi mesi

Boom ricorso a Cig ordinaria in I trimestre, dieci volte di più

ROMA - Oltre il 40% delle imprese metalmeccaniche prevede tagli ai posti di lavoro nei prossimi sei mesi. E' quanto emerge dalla consueta indagine di Federmeccanica sulla congiuntura dell'industria metalmeccanica.

Nei primi due mesi del 2009 l'occupazione nelle imprese metalmeccaniche con oltre 500 addetti si è ridotta dell'1,6% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso e nel corso dei prossimi sei mesi «è atteso un ulteriore peggioramento», fa sapere l'associazione. Infatti il 41% delle aziende del settore prevede di ridimesionare gli organici nei prossimi sei mesi.

Quanto al ricorso alla cassa integrazione, nel primo trimestre del 2009 c'è stato un nuovo boom: per quella ordinaria le ore autorizzate per i metalmeccanici sono decuplicate rispetto allo stesso periodo del 2008 passando da poco più di 4,7 milioni alle attuali 53 milioni. Più in generale nel primo trimestre dell'anno le ore autorizzate sono risultate pari a 66 milioni rispetto a poco più di 17 milioni di ore relative allo stesso periodo dell'anno scorso.