15 novembre 2019
Aggiornato 19:30

FIAT: Cobas aggrediscono segretario generale Fiom Rinaldini

Strattonato e tirato giù da Palco. In precedenza interrotto Farina

TORINO - Tensione e sopraffazione fisica oggi a Torino durante il comizio conclusivo della manifestazione nazionale dei lavoratori Fiat davanti al Lingotto. Dopo che alcuni rappresentanti dei Cobas di Pomigliano d'Arco hanno interrotto il discorso del segretario generale della Fim, Giuseppe Farina, al grido di «venduto, venduto», le contestazioni si sono rivolte anche al segretario della Fiom, Gianni Rinaldini che è stato strattonato e tirato giù dal palco.

Dopo aver agguantato il microfono i rappresentanti dei Cobas hanno improvvisato un comizio contestando l'operato dei sindacati riguardo alla vicenda del 2007 che ha visto il trasferimento di 316 lavoratori dallo stabilimento di Pomigliano d'Arco a Nola con il consenso dei sindacati, in quello che viene definito dagli striscioni dei lavoratori che hanno manifestato «un confino».