21 novembre 2019
Aggiornato 04:30
Trasporto aereo

Bufardeci: ok a class action contro Alitalia

«Sono criticità che danneggiano la Sicilia e le sue prospettive di sviluppo»

PALERMO - «Sono d’accordo con il presidente Lombardo: è il momento di avviare una class action contro Alitalia». Lo afferma il vicepresidente della Regione siciliana e assessore ai trasporti, Titti Bufardeci. «La Sicilia sconta già una oggettiva condizione di perificità - continua - che giorno dopo giorno viene acuita dai tanti, troppi disservizi sulle reti di collegamento.

Sono criticità che danneggiano la Sicilia e le sue prospettive di sviluppo: penso alle tratte sociali aeree, ai collegamenti marittimi, alla crisi di Tirrenia e quindi di Siremar, per non parlare delle ferrovie ridotte in uno stato disastroso, in termini di qualità dei servizi e infrastrutture e non certo per responsabilità della Regione.

Se fino ad oggi la Regione è stata protagonista nel promuovere interventi per sostenere e migliorare il sistema di collegamento aereo, come dimostrano gli investimenti realizzati e programmati per la rete aeroportuale siciliana, va anche detto che i nostri sforzi rischiano di essere resi vani da una politica della Cai sin troppo distratta verso le esigenza della Sicilia, del suo turismo e della sua economia».