8 aprile 2020
Aggiornato 18:30
I servizi saranno gestiti attraverso la controllata belga Railrest S.A.

Cremonini vince la gara per la ristorazione sui treni ad alta velocità in Belgio

Il contratto per i servizi a bordo dei treni THALYS sulle tratte Parigi - Bruxelles, Colonia e Amsterdam, prevede un fatturato complessivo di 130 milioni di Euro

Il Gruppo Cremonini si è aggiudicato la gara indetta da Thalys International per la gestione dei servizi di ristorazione a bordo dei prestigiosi treni ad alta velocità Thalys che collegano Francia, Belgio, Germania e Olanda.
I servizi, che avranno inizio a partire dal 1°dicembre 2008, saranno gestiti attraverso la controllata belga Railrest S.a. e riguarderanno le linee Parigi-Bruxelles, Parigi-Colonia, Parigi-Amsterdam e Parigi-Liegi, per totale di 75 treni al giorno.

Railrest gestisce i servizi di ristorazione per Thalis dal 2002. Il nuovo contratto, della durata di 44 mesi con scadenza il 31 luglio 2012, prevede un fatturato complessivo stimato di circa 130 milioni di Euro e la possibilità di rinnovo per ulteriori 3 anni.

L’offerta di ristorazione sarà articolata nei servizi di bar, nei servizi di vassoio al posto per la classe Comfort 1^ e nel servizio di gestione delle VIP lounge «Cybelys».

Railrest, che si avvale di un organico di 350 dipendenti, con 4 sedi operative a Bruxelles, Parigi, Colonia ed Amsterdam, nel 2007 ha servito oltre 2,3 milioni di clienti. Per il 2012 prevede di arrivare a 3,3 milioni di pasti serviti ogni anno, grazie al potenziamento delle linee ad alta velocità per le tratte Bruxelles-Amsterdam e Bruxelles-Colonia.

L’aggiudicazione della gara Thalys rafforza ulteriormente la posizione di Cremonini quale primo operatore europeo del settore ristorazione a bordo treno, traguardo raggiunto all’indomani della recente aggiudicazione della gara SNCF per i servizi su oltre 500 TGV francesi (con inizio attività previsto per marzo 2009) a conferma del successo della formula commerciale proposta.

In particolare, saliranno a oltre 1.200 i treni serviti da Cremonini ogni giorno in 8 Paesi Europei. Il Gruppo, oltre ai treni Thalys, è presente in Francia a bordo dei treni TGV, IDTGV, iDNIGHT e Corail e nella gestione delle attività di logistica a Parigi presso i centri della Gare du Nord, Gare de Lyon, Gare d’Austerlitz, Gare Montparnasse e Gare de l’Est, opera sugli Eurostar inglesi che collegano Londra a Parigi e Bruxelles sotto il Tunnel della Manica, sugli AVE spagnoli, sui convogli italo-svizzeri Cisalpino e sui treni italiani di Trenitalia.

La divisione ristorazione on board di Cremonini nel 2007 ha realizzato un fatturato complessivo di 193,6 milioni di Euro (di cui il 77,6% in Europa, il 22,4% in Italia) incrementando i ricavi del 14% rispetto al 2006.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal