19 giugno 2021
Aggiornato 03:00
Accordo Fiera Milano-Fiera di Hannover: Perini inaugura a Shanghai due mostre b2b

79 imprese italiane al PTC Asia di Shanghai

Grande risultato frutto anche della jont-venture strategica che vede Fiera Milano e Hannover Messe operare insieme sul mercato fieristico cinese

Il Presidente di Fiera Milano Presidente Michele Perini ha ufficialmente inaugurato, insieme al responsabile delle manifestazioni estere della Fiera di Hannover (DeutscheMesse) Andreas Gruchov, PTC Asia e CeMat, due delle manifestazioni fieristiche B2B più importanti tra quelle nel portafoglio della joint venture espositiva tra Milano e Hannover. All’inaugurazione ha preso parte anche Maurizio Forte, direttore dell’ufficio ICE di Shanghai, unitamente ai partner cinesi.
CeMat si rivolge al comparto della logistica e movimentazione delle merci. PTC Asia si occupa invece di oleoidraulica, pneumatica, trasmissioni meccaniche e componentistica in generale.

Le due manifestazioni che si tengono dal 27 al 30 ottobre hanno di fatto riempito il quartiere fieristico di Shanghai, confermando la bontà dell’alleanza strategica sui grandi mercati emergenti messa in atto dai due leader del mercato fieristico mondiale.
Ben 79 aziende italiane e 79 tedesche sono presenti al PTC Asia unitamente a paesi come Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia, Spagna, Corea e Taiwan. La manifestazione ha 80.000 visitatori pre-registrati e le imprese italiane hanno avuto modo di essere presenti anche attraverso l’importante ruolo dell’ICE che, con 1.500 mq., ha riunito parecchie imprese, oltre ad altre già presenti come il gruppo Marcegaglia e il Gruppo Bonfiglioli che sono presenti con i settori di punta della loro produzione.

Dichiara Michele Perini: «In un momento difficile, in cui gli eccessi dell’’economia della carta’ hanno portato alla crisi il mercato borsistico mondiale, bruciando migliaia di miliardi, a Shanghai prende la sua rivincita l’economia reale, quella del fare, quella del mondo manifatturiero che presentandosi in forze al CeMat e al PTC Asia dimostra di esserci, di crederci e di investire nel futuro. Si tratta di un importante segnale di ottimismo e Fiera Milano è orgogliosa di esserne stato il veicolo grazie alla nostra strategia di internazionalizzazione che è stata fortemente voluto da me e condivisa dal Consiglio di Amministrazione. Una strategia che riafferma il ruolo di pivot che Fiera Milano ha sempre giocato a favore del sistema produttivo del Paese e che le imprese le riconoscono».