23 gennaio 2022
Aggiornato 16:00

Latte alla melamina consumato da un quarto dei bambini di Pechino

Tracce della sostanza anche in uova e biscotti provenienti dalle Filippine

Un quarto dei bambini di Pechino ha consumato latte in polvere contaminato con la melamina, sostanza chimica all'origine della morte di quattro neonati in Cina. Ne dà notizia la stampa cinese secondo la quale più di 74 mila delle 300 mila famiglia interpellate in merito hanno affermato che i loro bambini avevano bevuto latte contaminato prima che fosse ritirato dal commercio.

Secondo le autorità di Hong Kong, tracce di melamina sono state scoperte anche nelle uova provenienti da fattorie cinesi. Per il centro di sicurezza alimentare della città la sostanza potrebbe provenire da mangimi somministrati ai polli. Tracce dello stesso prodotto chimico, infine, sono state scoperte anche in alcuni biscotti provenienti dalle Filippine.