31 marzo 2020
Aggiornato 05:00
Cremonini gestisce 37 aree di ristoro su tutta la rete autostradale italiana

“Chef Express” inaugura due nuove aree di servizio autostradale

Gargano Ovest (al Km 542 direzione Sud della A14 Bologna – Taranto) e Monferrato Ovest (al Km 83 direzione Sud della A26 Gravellona Toce - Genova Voltri)

Il Gruppo Cremonini ha inaugurato le due nuove aree di servizio «Chef Express» di Gargano Ovest (al Km 542 direzione Sud della A14 Bologna – Taranto) e Monferrato Ovest (al Km 83 direzione Sud della A26 Gravellona Toce - Genova Voltri).

Le due aree sono di nuova costruzione e hanno richiesto un investimento complessivo di circa 2 milioni di Euro: la struttura è la medesima per entrambi i locali, con una superficie di 520 mq e 50 posti a sedere. L’offerta presenta una Caffetteria a marchio «Mokà», un corner Snack a marchio «Leone» e l’area market «Mercatino Crai».

Le aree presenti sulla rete autostradale sono aperte 24 ore su 24. A regime si prevede di servire oltre 500.000 clienti l’anno, per un fatturato complessivo di circa 1,5 milioni di Euro annui (esclusa la parte carburanti).

Cremonini gestisce attualmente 37 aree di ristoro su tutta la rete autostradale italiana, di cui 25 rinnovate, 4 in corso di ristrutturazione (Mirabella Nord e Sud, Vallescrivia Est e Villanova Nord), nell’ambito del piano di aggiornamento del nuovo modello di ristorazione Chef Express lanciato dal 2007.

Nel 2007 Chef Express Divisione Autostradale, secondo operatore italiano nella ristorazione autostradale, ha realizzato ricavi per 141,0 milioni di Euro (incluso oil).

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal