19 novembre 2019
Aggiornato 21:00
Un esempio di sinergia fra Stato e Territorio

Prestigiacomo: «Pronto l'accordo di programma per Livorno-La Spezia»

Sinergie importanti fra le autorità portuali delle due città

«E' stato già diramato per la firma e sarà siglato quindi nei prossimi giorni l'accordo di programma per Livorno e La Spezia che rappresenta per Livorno la soluzione di molti problemi annosi realizzando sinergie importanti fra le autorità portuali delle due città». Lo ha annunciato il Ministro Stefania Prestigiacomo oggi in visita a Livorno.

«In particolare – ha spiegato il Ministro - l'accordo prevede la realizzazione della seconda vasca di raccolta dei sedimenti non pericolosi per un volume pari a un milione e 700 mila metri cubi che andrà ad aggiungersi a quella già realizzata ed in via di esaurimento. Tale vasca ospiterà anche parte di sedimento provenienti da La Spezia la cui autorità portuale verserà 15 milioni di euro a quella di Livorno per contribuire alla realizzazione dell'opera».

«Inoltre con uno stanziamento del Ministero dell'Ambiente verranno sperimentate tecnologie da applicare sui sedimenti per consentirne la solidificazione e quindi, in prospettiva permettere la utilizzazione delle aree destinate alle vasche di raccolta come aree utilizzabili per le attività portuali».

«Credo – ha concluso Stefania Prestigiacomo - siamo davanti ad un esempio virtuoso di collaborazione e sinergia fra Stato e territorio per avviare a soluzione problemi ambientali ed infrastrutturali consentendo di aprire nuove e importanti prospettive per il porto di Livorno, prospettive finalmente pensate e realizzate con una particolare attenzione all'ambiente».