22 settembre 2019
Aggiornato 02:30
Ampia adesione delle librerie su tutto il territorio nazionale a “Io Studio”

ALI: «Ampia adesione delle librerie alla carta dello studente»

Distribuita dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca a tutti gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado italiane

Ampia adesione delle librerie su tutto il territorio nazionale a «Io Studio», la Carta dello Studente distribuita dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca a tutti gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado italiane che prevede, tra le varie agevolazioni nell’accesso alla cultura, anche uno sconto del 10% sull’acquisto di libri. Ad affermarlo in una nota è l’ALI, l’Associazione Librai Italiani aderente a Confcommercio.

«Partecipando alle iniziative previste da Io Studio-Carta dello Studente - precisa Paolo Pisanti, presidente dell’ALI-Confcommercio - i librai si impegnano ad organizzare nelle librerie, in collaborazione con gli editori, eventi dedicati agli studenti, come presentazioni di libri, convegni, giornate di studio e mostre. In questo modo si vogliono offrire una serie di appuntamenti di qualità diffusi sul territorio affinché i giovani, insieme agli insegnanti e ai genitori, possano confrontarsi con gli autori e con i protagonisti della cultura italiana».

«La condivisione della passione per la lettura - spiega Pisanti - può stimolare la curiosità intellettuale e favorire la crescita socioculturale della società, elemento importante anche per il benessere e la vitalità del Paese. Con la Carta dello Studente si vuole, quindi, rafforzare il ruolo fondamentale delle librerie per la promozione e lo sviluppo sociale e culturale del territorio».

L’ALI-Confcommercio rappresenta circa 2mila librerie indipendenti, da cui passa quasi la metà del commercio di libri in Italia, con un fatturato di circa 3,5 miliardi di euro l’anno. L’elenco delle librerie che aderiscono a Io Studio è disponibile sia sul sito dell’ALI ( www.aliass.org ) che sul portale del Ministero dell'Istruzione ( www.ministruzione.it/studenti ).