27 maggio 2024
Aggiornato 12:00
Turismo

Il Veneto si presenta ai turisti Polacchi

Manzato a Varsavia

Il Veneto della vacanza, focalizzato soprattutto sulla montagna, si presenta in questi giorni a Varsavia ai cittadini e ai tour operator polacchi, in occasione della rassegna turistica internazionale Tour & Travel 2008. «Abbiamo colto l’occasione di questa manifestazione – ha sottolineato il vicepresidente della Giunta regionale Franco Manzato, che ha voluto intervenire personalmente all’iniziativa – per proporre ad un mercato attento e in crescita la nostra completa e straordinaria offerta turistica ed enogastronomica, nell’abito della presenza italiana organizzata dall’ENIT».

Al suo arrivo a Varsavia Manzato ha incontrato l’ambasciatore italiano in Polonia Anna Blefari Melazzi. Successivamente, all’Hotel Sobieski, ha presentato ad una sala gremita di operatori e giornalisti la proposta di ospitalità e le opportunità del Veneto, meta alla quale i cittadini polacchi hanno dimostrato di guardare con sempre maggiore attenzione, facendo registrare un continuo aumento di arrivi e presenze soprattutto negli ultimi tre anni. Una delle attrattive che si sta rivelando sempre più interessante è quella della montagna e in particolare delle Dolomiti, predilette anche da Papa Giovanni Paolo II del quale tutti ricordano i suoi soggiorni a Lorenzago. In proposito, assieme al consorzio «Belle Dolomiti», Manzato ha illustrato i contenuti dello specifico piano di azione regionale di promozione e valorizzazione, che – ha ricordato – «prevede un investimento complessivo di un milione 100 mila euro per consolidare e sviluppare le presenze turistiche nella montagna veneta, integrare i fattori di sviluppo turistico con quelli di un corretto utilizzo delle risorse naturali, ampliare gli elementi che motivano nel turista la scelta della montagna, far crescere l’immagine del turismo invernale, riposizionare l’attività turistica della montagna estiva, raccordare le iniziative promozionali in Italia e all’estero, rendere più efficace l’azione promozionale del segmento montagna». «La presenza a Tour & Travel 2008 ha proprio questo significato – ha fatto presente Manzato – e il turismo della montagna veneta rappresenta il «pezzo forte» dello spazio espositivo regionale, dove viene proposta la completa gamma dell’economia veneta dell’ospitalità».

Il Veneto sta coinfermando anche quest’anno il suo primato nel campo dell’ospitalità, mantenendo le posiozini raggiunte nel 2007 con oltre 61 milioni e mezzo di presenze turistiche, delle quali il 60 per cento straniere, in controtendenza rispetto all’andamento del turismo nel resto d’Italia. Nella giornata odierna, Manzato ha avuto anche numerosi colloqui con i rappresentanti di alcuni voivodati, ovvero le istituzioni regionali polacche.