14 giugno 2024
Aggiornato 07:30
Grazie alla Strada Vini Doc Lison Pramaggiore

VINOSOFIA: La filosofia del bello e del buono protagonista dell'estate

Vino e musica per offrire ai turisti un’esperienza unica

Il vino di qualità e buona musica, un perfetto connubio per fare conoscere le molte ricchezze del territorio del Veneto Orientale ai turisti che affollano il litorale veneto.

Vinosofia, iniziativa della Strada Vini doc Lison Pramaggiore realizzata in collaborazione con Venezia Opportunità, ha offerto a turisti ed appassionati ben 16 serate ad ingresso libero. Dal 7 luglio al 6 agosto, negli agriturismi, alberghi e centri di Caorle, Bibione e di tutto l'entroterra, gli ospiti delle località balneari hanno avuto modo di divertirsi all'insegna del ritmo slow e del bere consapevole, con degustazioni di buoni vini, buona musica e cultura.

Ogni incontro ha visto protagonista una cantina socia della Strada Vini doc Lison Pramaggiore, che ha presentato i vini del territorio sulle note delle arie eseguite dai musicisti della Fondazione Musicale S. Cecilia di Portogruaro. Ma anche la lettura ha fatto da scenario ai vini di Lison Pramaggiore: non sono infatti mancate le serate dedicate ai libri che raccontano il territorio, grazie alla collaborazione con Ediciclo Editore, storica casa editrice di Portogruaro. Sotto il cielo stellato, i partecipanti hanno così potuto conoscere le risorse del territorio che li ospita, che non offre solo spiagge ma anche prodotti di qualità e risorse culturali. Un inedita iniziativa che ha riscosso notevole successo di pubblico, con oltre 2000 presenze complessive nelle 16 serate, per far conoscere un territorio che offre molto.

«Spesso i visitatori del nostro litorale ignorano che il Veneto Orientale offre molto più che il solo mare« afferma Daniele Piccinin, Presidente della Strada Vini Doc Lison Pramaggiore «Abbiamo così deciso di portare i produttori soci nelle principali località turistiche per fare conoscere i vini doc del territorio attraverso una degustazione consapevole, all’insegna della moderazione, per insegnare ad apprezzare uno dei prodotti simbolo dell’area: il vino. L’evento è stata anche l’occasione per presentare un’area che, al di là del litorale, offre molte opportunità. «

Il territorio del Veneto Orientale attraversato dalla Strada Vini Doc Lison Pramaggiore, infatti, ospita cantine che producono vini di qualità, sempre aperte ai visitatori, ma anche un turismo sostenibile rispettoso dell’ambiente, oasi naturali e centri culturali ricchi di storia, dagli scavi archeologici degli antichi castrum romani, ai centri cittadini ricchi di arte, come Portogruaro.

Stando comodamente nel centro turistico prescelto, grazie a Vinosofia i visitatori hanno potuto avere un assaggio di tutto ciò che offre l’area a solo pochi chilometri di distanza dalle spiagge.

Per informazioni: Segreteria StradaVini Doc Lison Pramaggiore tel 0421-200731