20 gennaio 2020
Aggiornato 08:00
Turismo Veneto

Manzato: «300 mila euro per animazione turistica e valorizzazione territoriale»

«Il provvedimento si inquadra nella più vasta strategia di coordinamento della promozione e della comunicazione turistica»

Per sostenere l’animazione turistica e gli eventi locali di valorizzazione del territorio la Giunta regionale, su iniziativa del vicepresidente Franco Manzato, ha messo a disposizione 300 mila euro. «Le risorse – ha spiegato Manzato – saranno utilizzate per la partecipazione a manifestazioni e a fiere nazionali ed internazionali e al tempo stesso serviranno per realizzare sul territorio eventi di animazione e occasioni turistiche di grande interesse e a supporto delle tradizioni e della cultura della gente veneta».

Il provvedimento si inquadra nella più vasta strategia di coordinamento della promozione e della comunicazione turistica. Per il Veneto, regione più ospitale d’Italia, è davvero fondamentale fare sistema – ha ribadito Manzato – e giocare in squadra: le istituzioni, gli enti locali, le associazioni di categoria, il terzo settore devono pensare a una programmazione sinergica dell’offerta turistica, così da valorizzare il patrimonio culturale, storico e dei prodotti tipici della nostra regione e soprattutto così da garantire ai visitatori italiani e stranieri un progetto sempre d’avanguardia e singolari.

«Le persone che arrivano nei comuni veneti – ha ricordato il vicepresidente – chiedono, oggi più che in passato, proposte innovative che mettano insieme bellezza del paesaggio, buona tavola, cultura e divertimento, servizi d’eccellenza. Le sfide che attendono gli operatori del comparto turistico si chiamano qualità e originalità. Siamo comunque fiduciosi e ottimisti, perché i risultati raggiunti negli anni scorsi hanno già premiato le nostre scelte e le nostre decisioni sia per l’elevato numero di presenze italiane e straniere, sia per il giudizio di alto gradimento che è stato espresso dagli ospiti».

Le domande per accedere ai finanziamenti devono essere presentate entro 45 giorni dalla pubblicazione sul bollettino ufficiale della Regione del Veneto della deliberazione della Giunta regionale.