21 ottobre 2021
Aggiornato 23:00

Ryanair/Bossi. ADUC: «La verità fa male?»

«La pubblicità della compagnia aerea Ryanair è lo specchio delle scelte operate finora dal nostro Governo»

La consapevole, o meno, pubblicità della compagnia aerea Ryanair con l'immagine del ministro Umberto Bossi che con il dito medio alzato villaneggia la politica del proprio Governo su Alitalia, è lo specchio delle scelte operate finora dal nostro Governo.

Come si fa a dar torto alle frasi li riportate? «Il governo... Supporta le alte tariffe di Alitalia, Supporta i frequenti scioperi di Alitalia, Se ne frega dei passeggeri italiani». E come dar torto al fiuto del vettore irlandese che sta cavalcando una situazione frutto di un abuso di posizione dominante di Alitalia? E' bene ricordare che non si tratta solo dell'ultima tranche di 300 milioni che Bruxelles ci ha già detto che vanno restituiti allo Stato (e alla ricerca scientifica da cui erano stati sottratti...), ma di 5 miliardi e 187 milioni di euro, tra ricapitalizzazioni e prestiti, che in 10 anni l'Alitalia è costata allo Stato, cioè a noi contribuenti.

Come si fa a competere in un contesto del genere (simile a quello Rai nell'informazione e Telecom nei telefoni)? Grazie Ryanair! La verità fa male?