21 ottobre 2020
Aggiornato 16:00
Raccolta fondi

Emergenza Coronavirus, Sella sostiene l’ospedale di Biella

Il gruppo ha acquistato un apparecchio per la diagnostica polmonare e ha avviato una raccolta fondi tra i dipendenti impegnandosi a raddoppiare l’importo

La sede di Sella a Biella
La sede di Sella a Biella Ufficio Stampa

BIELLA - Il gruppo Sella ha avviato una raccolta fondi tra i propri dipendenti, impegnandosi a raddoppiare la somma raccolta, e ha acquistato un apparecchio per la diagnostica della funzionalità polmonare, per sostenere l’ospedale di Biella impegnato a far fronte all’emergenza Covid-19.

L’apparecchio e i fondi raccolti saranno donati all’ospedale attraverso l’associazione Amici dell’ospedale di Biella. In particolare, i fondi necessari all’acquisto dell’apparecchio sono stati già versati attraverso la società Sella Leasing, mentre da oggi fino al 30 aprile tutti i dipendenti potranno effettuare una donazione attraverso un bonifico o indicando l’importo da trattenere sulla busta paga. Alla fine della raccolta, l’importo ottenuto con i versamenti dei dipendenti sarà raddoppiato da un ulteriore contributo da parte del gruppo stesso.

Associazione Amici dell'Ospedale di Biella

I fondi del gruppo Sella saranno versati all’associazione Amici dell’ospedale di Biella, che ha lanciato una raccolta per sostenere il Pronto soccorso e i reparti di Rianimazione e Semintensiva, oltre ad ogni altra necessità sanitaria che si renderà prioritaria in questo momento di emergenza a causa della diffusione del contagio da Coronavirus.

La raccolta fondi dell’associazione è aperta a chiunque voglia effettuare una donazione, mediante un bonifico (Iban IT56F0326844430052117928350), indicando nella causale «Donazione Covid-19» seguito da cognome, nome e codice fiscale del donante, oppure direttamente dal sito www.donosalute.it.