5 aprile 2020
Aggiornato 16:00
Crowdfunding

Mission Bambini, Banca Sella aderisce alla campagna di crowdfunding

La Banca raddoppierà la cifra donata dai propri dipendenti all'iniziativa «Give the beat», che finanzia interventi di cardiochirurgia per i bambini delle aree più povere del mondo

Campagna «Give the beat»
Campagna «Give the beat» Ufficio Stampa

BIELLA - Una campagna di crowdfunding per finanziare interventi di cardiochirurgia per i bambini dei Paesi più poveri del mondo. È questo l’obiettivo dell’iniziativa «Give the beat» promossa da Mission Bambini a cui Banca Sella ha aderito con le donazioni dei propri dipendenti. Fino a metà gennaio, infatti, tutti i dipendenti del Gruppo Sella potranno effettuare la loro donazione attraverso la piattaforma di crowdfunding «Rete del Dono». A fronte di queste donazioni, la Banca si impegna a donare a sua volta la stessa quota raggiunta.

Oltre 2.000 interventi dal 2005

La campagna «Give the beat» raccoglie fondi per finanziare interventi di cardiochirurgia di bambini affetti da malattie del cuore che verranno realizzati negli ospedali Niguarda e Buzzi di Milano. Parte della somma raccolta verrà impiegata anche per la formazione sul campo dei medici nei Paesi di origine, attraverso missioni dedicate. Dal 2005 la campagna di Mission Bambini ha sostenuto le operazioni di oltre 2000 bambini e formato oltre 400 medici in 13 paesi diversi, dal Sud America ai paesi dell’Asia centrale e del sudest, passando per l’Africa e l’Europa orientale.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal