17 gennaio 2022
Aggiornato 16:30
Guide

Ladri e la tecnica del foro alla finestra: come funziona, come difendersi

Anche nel Biellese è arrivata la «banda del buco», topi d'appartamento che svaligiano le abitazioni con i proprietari in casa, senza fare rumore per entrare

BIELLA - Anche nel Biellese è arrivata la «banda del buco», topi d'appartamento fra i più temuti perché spesso svaligiano le abitazioni con i proprietari in casa, mentre questi dormono senza fare rumore per entrare. L'ultimo colpo dove è stata utilizzata la tecnica del foro alla finestra è stato fatto a Vigliano e come spesso accade i padroni di casa non si sono accorti di nulla fino al mattino, quando si sono svegliati. Difendersi da questi ladri professionisti è possibile, vediamo come.

Come si vede nel video i malviventi praticano un foro nel legno della finestra all'altezza della maniglia; dopodiché inseriscono un arnese con il quale riescono a muovere la serratura e si introducono in casa senza dover spaccare il vetro. Per impedirgli l'accesso senza dover ricorrere a inferriate o complicati sistemi d'allarme è possibile installare sulle maniglie un meccanismo blocca-martelline, che può essere montato anche su serramenti già in uso, senza la necessità di dover sostituire le finestre e le maniglie.