25 giugno 2017
Aggiornato 00:30
> <
RSS

L'onda ucraina investe anche la Moldavia

I movimenti separatisti in Gaugazia, regione russofona nel Sud della repubblica, hanno trovato nuove energie dopo l'addio della Crimea a Kiev. A febbraio un referendum ha sancito che il 98% della popolazione gagauza sarebbe favorevole a rapporti più stretti con il Cremlino. Lo Stato invece punta un accordo per l'annessione all'Ue entro il 2015

> <