2 aprile 2020
Aggiornato 18:00
Il campione australiano e Michele Pirro scendono in pista

Casey Stoner dice no a Jorge Lorenzo. Ma lui studia i suoi test dal box Ducati

Il Canguro rifiuta l'offerta di Por Fuera di diventare il suo nuovo coach: preferisce rimanere semplice collaudatore. Ma lui non si offende, anzi vuole essere presente alle prove a Sepang dove debutta la nuova Desmosedici GP17

Obiettivo: ricreare lo squadrone iridato

Ducati richiama il capotecnico di Stoner: «Con Lorenzo siamo da titolo»

Cristian Gabarrini, che portò il Mondiale a Borgo Panigale con il Canguro e poi se lo riaggiudicò alla Honda con Marc Marquez, torna alla Rossa per lavorare con Por Fuera: «Pilota serio e veloce, per me è una garanzia».