> <
RSS

Libia: la National oil company chiude 11 pozzi petroliferi

La Noc ha dichiarato lo stato di forza maggiore e ha fermato le attività in 11 giacimenti del Paese a seguito degli assalti del 4 marzo a due impianti. Inoltre è tornata a minacciare lo stop a tutte le attività se le condizioni di sicurezza non dovessero migliorare. Per l'Italia potrebbe significare l'interruzione delle forniture di metano attraverso Greenstream (il 9% delle importazioni totali).

> <