20 ottobre 2019
Aggiornato 06:00
Telegraph: «Organizzò contatti tra Zurich e China Life nel 1995»

La figlia del «macellaio di Tienanamen» sbuca in processo di corruzione

In Cina un nuovo caso di presunta corruzione da parte di un gruppo estero si intreccia con le ferite mai sanate del recente passato. Ora sotto i riflettori finisce il gigante delle assicurazioni svizzero Zurich Insurance, accusato in un processo di aver elargito mazzette a funzionari cinesi