Eventi

Milano: migliaia in concerto in piazza Duomo per Radio Italia Live 2017

Migliaia di amanti della musica si sono riuniti ieri sera in Piazza Duomo per il tradizionale evento estivo. Momenti di festa supervisionati da eccellenti misure di sicurezza

MILANO - Ieri sera migliaia persone si sono riunite per l’evento di Radio Italia Live 2017 che si è tenuto in piazza Duomo, a Milano. Come sempre, la musica è stata la protagonista della serata. E per l’evento estivo, ormai immancabile da anni, giovani e ragazzi hanno cominciato a fare la coda fin dalle prime ore del mattino. Non sono mancate le misure di sicurezza, d’obbligo dopo i drammatici fatti avvenuti a Manchester durante il concentro di Ariana Grande. L’evento – totalmente gratuito – è stato prodotto e realizzato da Radio Italia in collaborazione con il Comune di Milano e di Palermo.

Una grande festa, senza paura
In seguito al terrorismo che pare aver coinvolto quasi l’intero pianeta, sono molte le persone ad aver timore dei luoghi affollati. Ma nonostante ciò i giovani fan di Radio Italia non si sono persi d’animo e si sono ritrovati in Piazza Duomo per l’ormai tradizionale evento estivo. Drastiche le misure di sicurezza richieste dalla Prefettura con varchi d’accesso presidiati dalle forze dell’ordine, piazza transennata e utenza limitata.

Metal detector e aree divise
Il pubblico è stato suddiviso in diverse aree partendo dall’Area 1 che si trovava in prossimità del palco. Oltre alle forze dell’ordine tradizionali vi erano anche vigili e protezione civile con controlli a tappetto effettuati da Metal Detector. La stazione Duomo è stata chiusa fin dalle ore 15:00, anch’essa per motivi di sicurezza. Idem per le vie limitrofe alla piazza, che sono state chiuse per evitare ulteriori accessi. Inoltre, poco prima dell’inizio della manifestazione sono state indicate tutte le vie d’uscita d’emergenza per spostarsi dall’area del concerto.

Un concerto in bianco
Radio Italia ha dato il via all’iniziativa «La musica è più forte» chiedendo a tutti gli spettatori di indossare una t-shirt bianca. L’idea è stata realizzata «in segno di rispetto per tutti i recenti accadimenti, ma anche per unirci tutti insieme ancora più degli anni scorsi», secondo le dichiarazioni del Presidente di Radio Italia, Mario Volanti.

La diretta
E tutte le persone che non sono riuscite a partecipare personalmente, hanno potuto comunque seguire l’evento in diretta su diversi emittenti televisive: Real Time, Nove, Radio Italia, Radio Italia TV (canale 70 DTT, 570 HD; canale 725 SKY, canale 35 TvSat, 135 HD, solo in Svizzera Video Italia HD) e in streaming audio/video su radioitalia.it. Non sono mancati anche i social network di Real Time e le app gratuite iRadioItalia, realizzata per iPhone, iPad, Android, Kindle Fire, Windows e Windows 8.

Apertura e chiusura
Ad aprire il concerto, intorno alle ore 20:00, è stato Saturnino seguito da Giorgia, ma è stata indimenticabile la chiusura della Manifestazione con la voce di Andrea Bocelli. Le performance dei cantanti sono state accompagnate dall’«Orchestra Filarmonica Italiana» diretta dal Maestro Bruno Santori. L’evento è andato in onda in prima serata su Reale Time (canale 31 del digitale terrestre free), in contemporanea su Nove (al tasto 9 del telecomando). Lo show è stato condotto da Paolo Kessisoglu e Luca Bizzarri. A Manola Moslehi, invece, il compito di raccogliere le più importanti emozioni del pubblico.