19 gennaio 2020
Aggiornato 00:00
Milano Fashion Week

Federica Pellegrini alla Milano Fashion Week con il «Biokini»

Ha lasciato la vasca qualche ora Federica Pellegrini per sfilare in passerella, ovviamente in costume. La campionessa ha indossato un capo molto particolare realizzato da Raffela D'Angelo utilizzando fibra di mais ed altri materiali biodegradabili il «Biokini»

MILANO - Una sfilata fuori calendario quella di sabato per Raffaela D'Angelo, stilista di beachwear che ama esaltare il lato più femminile delle donne, con una super sorpresa però, per lei infatti, in passerella, Federica Pellegrini. La campionessa ha lasciato gli allenamenti in vasca per qualche ora per sfilare sulla catwalk indossato il nuovissimo «Biokini» risultato di una tecnica super innovativa e di una particolare scelta di materiali naturali da parte della maison Raffaela D'Angelo.

Federica indossa il «Biokini»
Il «Biokini» è realizzato con un tessuto ottenuto dalla fibra di mais e di Crabyon, fibra ricavata dal granchio. Frutto di una miscela di chitosano e viscosa, il Biokini, grazie ad una tecnica ineccepibile e ad una cura minuziosa, è antibatterico e biodegradabile, due fattori che rimarcano la grande attenzione della stilista verso il nostro Pianeta. La modella testimonial di questo super capo non poteva non essere la regina del nuoto nostrano Federica Pellegrini.

Cacao, zucca, canapa e cotone
Anche gli abbinamenti di textures diverse sono innovativi e audaci: il costume, è stato ricamato con fili di cotone e canapa ed impreziosito con un perfetto mix di semi di cacao, acaii e zucca resi luminosi grazie a micro cristalli di sale e piccoli swarovski. Insomma con questi materiali Raffaela D'Angelo ha omaggiato sicuramente anche Expo e il suo tema conduttore.

I colori dell'India
La «Bio collection nasce» dalla ricerca stilistica e dall’innovazione nel rispetto dell’ambiente e delle risorse naturali. Raffaela D’Angelo, ha creato, grazie alla sua innata creatività e talento questa edizione limitata utilizzando risorse naturali ed ecologiche come la seta che, abbinata alla proteina del latte, dona morbidezza a caftani, camicie e pantaloni. Leitmotiv della collezione PE 2016 è invece la stampa «indodeco» che richiama i meravigliosi e fantastici paesaggi dell’India ed anche i colori della terra indiana terracotta, corda e colori neutri. I capi sono impreziositi da piccole monetine che diventano elementi distintivi di un look ricercato.