12 dicembre 2019
Aggiornato 23:00

Jovanotti re dell'estate (addosso). E la «Scanzi's list» ci fa solo sorridere...

Secondo EarOne, «L'estate addosso» di Lorenzo è ancora il brano più trasmesso dalle radio dopo due mesi. E mentre i lettori del Fatto Quotidiano lo considerano il più sopravvalutato d'Italia, noi continuiamo ad adorarlo perché, come lui, ce ne sono davvero pochi

http://rrr.sz.xlcdn.com/?account=diariodelweb&file=youtube%2F20150828_cultura-estateaddossojovanotti.mp4&type=streaming&service=wowza&output=smil

ROMA - Il re dell'estate? Jovanotti. Stando alla classifica settimanale di EarOne, «L'estate addosso» di Lorenzo è ancora il brano più trasmesso dalle radio. Il pezzo domina il primo posto della classifica ininterrottamente da due mesi consecutivi. Un trionfo? Di più. Perché un disco così, e un artista così, se lo meritano tutto questo successo.

4 volte Disco di Platino

Proprio qualche giorno fa «Lorenzo 2015 CC.» è stato certificato dalla FIMI con il quarto Disco di Platino per le oltre 200mila copie vendute. I social impazziscono: su Twitter sono oltre 100 gli hashtag che gli utenti hanno creato per parlare de «L'estate addosso», già Disco di Platino per aver superato i 50mila download sugli store digitali. «Una musica adatta agli slanci, al sorriso ma anche a quella malinconia che hanno sempre le canzoni estive che amo di più" ha detto Lorenzo parlando di questo pezzo.

Un brano scritto con Vasco Brondi

Scanzonato, fresco, delicato ma da ballare, con una buona dose di elettropop che tanto gli piace, il brano è stato scritto a quattro mani con il bravissimo Vasco Brondi, leader delle Luci della centrale elettrica, tra più raffinati autori dell'indie italiano. «Ho pensato a Vasco, che stimo molto, e l'ho immaginato in un ambito pop – ha raccontato Jova – lui era un po’ impaurito all’idea di lavorare ad una canzone adatta alle radio, una di quelle da cantare con il braccio fuori dal finestrino, invece quella era proprio la condizione che cercavo».

«Lorenzo inarrestabile», dovrebbe chiamarlo così il prossimo disco. Secondo i lettori del Fatto Quotidiano, stuzzicati da Scanzi, è lui l'italiano più sopravvalutato in giro per lo Stivale. Il sondaggio ha raccolto più di 21mila voti. Ma a noi, la «Scanzi's list», ci fa solo sorridere...