24 agosto 2019
Aggiornato 13:00
Kermesse

Venezia, festival al via con Inarritu. Tante star in arrivo

Al via la 71esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia con la proiezione di «Birdman» del regista messican, con Michael Keaton, Edward Norton, Emma Stone e Amy Ryan

VENEZIA - Al via la 71esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia con la proiezione di «Birdman» del bravissimo regista messicano Alejandro Gonzales Inarritu, film in concorso con un cast stellare: Michael Keaton, Edward Norton, Emma Stone e Amy Ryan. Un'edizione che si preannuncia nel segno degli autori, ma che non mancherà di qualche polemica. Probabilmente farà discutere il nuovo film di Sabina Guzzanti, «Trattativa», che racconta, tra fiction e pezzi di repertorio, la trattativa Stato-mafia che, secondo l’autrice, è un filo interrotto di mala-politica fino ad oggi.

IN CONCORSO - Il 29 agosto verrà proiettato «Anime Nere» di Francesco Munzi, spietata lettura della ’ndrangheta. Il 31 agosto Saverio Costanzo presenterà il suo «Hungry Hearts» con Adam Driver e Alba Rohrwacher, coppia alle prese con l'educazione alimentare del proprio figlio. Il 1 settembre è la volta della poesia di Leopardi con Mario Martone e «Il giovane favoloso» con Elio Germano nei passi del poeta, Michele Riondino e Isabella Ragonese. Tra le pellicola più attese quella dedicata al maestro Pierpaolo Pasolini (Willem DaFoe) diretto da Abel Ferrara, già autore del contestato «Welcome to New York» sullo scandalo internazionale dell’ex numero uno dell’FMI Strauss-Kann. Al Lido vedremo anche il regista coreano Kim Ki-duk con il suo nuovo lavoro cruento «One on One».

GLI OSPITI ATTESI - Tra i grandi nomi attesi a Venezia Emma Stone, Al Pacino, Catherine Deneuve con la figlia Chiara Mastroianni, Charlotte Gainsbourg, Michael Keaton e Edward Norton. E poi ancora Ethan Hawke, Viggo Mortensen, Frances McDormand, Owen Wilson e James Franco.