14 novembre 2019
Aggiornato 17:00
Reali Inglesi

Kate e William, il sesso del nascituro sarà una sorpresa anche per loro

Lo ha reso noto oggi St James Palace che ha anche cercato di mettere a tacere le speculazioni sul sesso del nascituro insistendo che gli stessi genitori non sanno se è maschio o femmina perchè hanno preferito la sorpresa

LONDRA - Il futuro re o futura regina di Inghilterra vedranno la luce nell'ala privata del St Mary Hospital di Londra, lo stesso dove è nato il Duca di Cambridge che sarà accanto alla moglie durante il parto. Lo ha reso noto oggi St James Palace che ha anche cercato di mettere a tacere le speculazioni sul sesso del nascituro insistendo che gli stessi genitori non sanno se è maschio o femmina perchè hanno preferito la sorpresa.

PARTO NATURALE - Il palazzo ha anche confermato che Marcus Setchell, l'ex ginecologo della regina, assisterà Kate durante il parto, insieme all'attuale ginecologo di Elisabetta II, Alan Farther, ex fidanzato della presentatrice della BBC assassinata, Jill Dando. St James ha inoltre sottolineato che Kate vuole un parto naturale e che il Duca di Cambridge prenderà solo due settimane di paternità prima di rientrare alla base della Raf in Galles. William non prevede inoltre di assentarsi dal lavoro prima della nascita del figlio, il che significa, sottolinea il sito del Telegraph, che potrebbe essere costretto ad una corsa contro il tempo per essere presente alla nascita del bambino.

NASCERÀ A META LUGLIO - Kate, la cui ultima apparizione pubblica risale alla settimana scorsa per l'87esimo compleanno della regina, non andrà invece in Galles in queste ultime settimane prima del parto, atteso per metà luglio: dividerà il suo tempo fra Kensington Palace a Londra e la villa di campagna dei genitori in Berkshire. Degli accordi sono stati presi con il Royal Berkshire Hospital di Reading, nel caso in cui le doglie dovessero sorprendere la Duchessa prima del previsto durante una visita ai genitori.