1 giugno 2020
Aggiornato 22:00
Personaggio

Brutto colpo per Laure Manaudou

La nuotatrice francese e storica rivale di Federica Pellegrini, che a gennaio aveva annunciato il ritiro definitivo dalle competizioni perché incinta del secondo figlio, ha dovuto interrompere la gravidanza «per ragioni mediche»

PARIGI - Brutto colpo per Laure Manaudou. La nuotatrice francese e storica rivale di Federica Pellegrini, che a gennaio aveva annunciato il ritiro definitivo dalle competizioni perché incinta del secondo figlio, ha dovuto interrompere la gravidanza «per ragioni mediche».

HO LA FORTUNA DI ESSERE GIA' MAMMA - «Sono molto triste per questa notizia. Ho imparato dalla pratica dello sport ad alto livello che non c'è una strada senza incidente di percorso, è lo stesso purtroppo è vero anche sul piano personale», recita una nota ufficiale con le parole della stessa atleta.
Poi ha aggiunto: «So che non sono l'unica donna ad aver dovuto abortire, ma molte prima di me hanno dovuto superare questa prova, ed io ho la fortuna di essere già mamma. Frèdèrick Bousquet ed io affronteremo anche questa esperienza di vita». Arrivata al successo molto giovane, campionessa olimpica dei 400 stile libero ad Atene 2004 a soli 18 anni, la Manaudou si era ritirata una prima volta dall'attività agonistica nel 2009, per dare alla luce la sua prima figlia, Manon, avuta dal marito e collega Bousquet.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal