2 dicembre 2020
Aggiornato 23:30
Diario del Cinema

«Terraferma» al Rio Cine Festival e London Film Festival

Il film di Crialese è in corsa per possibile candidatura a Oscar. USA, per Sorrentino lo stesso distributore di Tarantino. A Cortina con De Sica e Ferilli: è già Vacanze di Natale

ROMA - Il film Terraferma di Emanuele Crialese sarà presentato al Rio Cine Festival e al London Film Festival ai primi di ottobre. Accolto da applausi al Festival di Toronto dove è stato presentato alcuni giorni fa, la pellicola italiana continua la sua conquista in terra straniera, alla vigilia di una possibile candidatura agli Oscar da parte dell'Italia (è tra gli otto titoli che si contendono la nomination).
Il film, prodotto da Cattleya in collaborazione con Rai Cinema e in associazione con la Regione Sicilia, è interpretato da Filippo Pucillo, Donatella Finocchiaro, Mimmo Cuticchio e Giuseppe Fiorello. Ha già vinto il Leone Speciale della Giuria e il Premio Pasinetti all'ultima Mostra del cinema di Venezia.

USA, per Sorrentino lo stesso distributore di Tarantino - The Weinstein Company ha annunciato oggi l'acquisizione per la distribuzione negli Stati Uniti di This Must be the Place, il film di Paolo Sorrentino presentato allo scorso Festival di Cannes. La TWC è la stessa società che ha distribuito pellicole di successo come Il discorso del re, Vicky Cristina Barcelona e film di Quentin Tarantino come Bastardi senza gloria.

«Sono orgoglioso di lavorare con Harvey Weinstein - ha dichiarato Paolo Sorrentino - ha una comprensione profonda del film e una visione chiara dell'uscita nelle sale. E in più ama molto Roma». «Sorrentino è un grande autore - ha detto Weinstein - il suo film ci ha folgorato e ci emoziona poterlo condividere con il pubblico americano. Sean Penn dimostra ancora una volta di essere uno dei più raffinati attori dei nostri tempi».
This Must be the Place, scritto da Paolo Sorrentino e Umberto Contarello, racconta la storia di un ricco e annoiato divo del rock (Sean Penn) che decide di ritirarsi dalla scene e partire alla ricerca dell'uomo che durante la Seconda Guerra Mondiale ordinò l'uccisione di suo padre in un campo di concentramento. Arriverà nelle sale italiane il 14 ottobre.

A Cortina con De Sica e Ferilli: è già Vacanze di Natale - Al cinema già si pensa al Natale e alle vacanze e il regista Neri Parenti è da tre settimane sul set del nuovo film prodotto da Filmauro Vacanze di Natale - Cortina, il cinepanettone 2011. Nel cast rinnovato e che ruota attorno a due capisaldi della saga cinematografica come Christian De Sica e Sabrina Ferilli, ci sono tra gli altri Ricky Memphis, Dario Bandiera, Ivano Marescotti e direttamente da Zelig Katia e Valeria insieme a Giuseppe Giacobazzi.
«Siamo partiti da Cortina e dopo avere portato tanti spettatori in giro per il mondo, quest'anno a Natale torniamo sulla Regina delle Dolomiti. Per questo abbiamo ripreso il titolo e lo spirito di una comicità che fin da allora rispecchiava con sarcasmo e ironia il ritratto di una certa, forse di buona parte della società italiana» hanno dichiarato i produttori Aurelio e Luigi De Laurentiis.
La sceneggiatura è firmata con Neri Parenti da Carlo ed Enrico Vanzina. Le riprese proseguiranno a Cortina e dintorni per altre sei settimane, mentre l'appuntamento con il pubblico nelle sale italiane è fissato per il 16 dicembre.